Home / Giuria Internazionale/International Jury

Giuria Internazionale/International Jury

CHIARA PELLEGRINIgiuria1

Dopo una laurea magistrale in Relazioni Internazionali frequenta a Torino un master in produzione cinematografica e comincia a collaborare con svariate realtà culturali cittadine, tra cui il gLocal Film Festival, di cui cura la sezione cortometraggi. Nel 2016 fonda Fish&Chips Film Festival, primo festival in Italia dedicato all’erotismo e alla sessualità. Nello stesso anno entra a far parte del direttivo di AIACE Torino – Associazione Italiana Amici Cinema d’Essai.

After a Master’s degree in International Relations she attended a Master’s degree in Film Production and started working with several town cultural realities such as gLocal Film Festival of which she was the Head of the Short Film Section. In 2016 she founded Fish&Chips Film Festival, the first festival in Italy dedicated to erotism and sexuality. In the same year she joined the board of directors of AIACE Torino – Associazione Italiana Amici Cinema d’Essai.

Elena-Zervopoulou_EDIIMA20160113_0548_21ELENA ZERVOPOULOU

(Greca e Francese). Fondatrice di One Vibe Films, una società di produzione indipendente con sede in Italia che aspira a promuovere il dialogo interculturale. Ha un background di etno-psicologa (Master dall’università di Parigi), nella capitale Francese ha lavorato con famiglie di immigranti e come consulente all’UNESCO con bambini di strada in Madagascar. Possiede un Master in ‘Regia di film documentari e antropologia visuale’ (formata dalla squadra di Jean Rouch), il suo film accademico è proiettato nel 2004 al «Film Festival Etnografico Internazionale», a Parigi. A Roma, lavora come co-produttrice di documentari distribuiti internazionalmente (per ARTE, Discovery, WDR, History Channel). Da oltre 10 anni, con One Vibe Films ha prodotto, diretto, filmato e montato documentari creativi per emittenti internazionali e per OGN Internazionali. Girati nel Sud-Est dell’Asia, Europa e Africa, avvicinino il pubblico alle realtà quotidiane di minoranze etniche, donne e bambini. Attraverso storie locali affettive, che hanno un fascino universale, promuove la crescita consapevole sullo sviluppo sostenibile, i diritti ambientali, sociali e umani. Con l’associazione Diversity United che ha fondato, organizza workshop PV (Video Partecipativi) per gruppi di cittadini o di giovani svantaggiati, in Europa e non, per accrescere l’attivismo sociale partendo dal basso, facendo riscoprire alle singole persone e alle comunità il loro potenziale e potere. Innova le sue produzioni con progetti cross-media interattivi.

giuria3

ANGELO TROIANO

Policoro (MT), 16/08/1985. Intraprende e coltiva, nel suo paese d’origine Bernalda, un percorso di formazione politica. Dal maggio 2014 è consigliere comunale. Divide la sua attività tra il paese di residenza e la città di Lecce, dove frequenta l’Università del Salento con indirizzo in studi giuridici. Nella provincia salentina consegue la qualifica di tecnico aiuto regia e segretario di edizione presso l’istituto OPRA Formazione. Nel 2008 è socio fondatore dell’Ass.ne Culturale Basiliciak intenta a produrre e promuovere il cinema lucano. Cura la fase di comunicazione dell’Associazione per poi spostare il suo impegno nel reparto di Produzione come assistente nei primi tre cortometraggi di Basiliciak: “Il Cappellino”, “Xie Zi” e “Stand By Me”. Nel 2013 è organizzatore generale del cortometraggio “AnnA” presentato alla 69 Mostra del cinema internazionale di Venezia, poi nel 2014 si occupa interamente dello sviluppo progettuale producendo “Thriller”. Il corto verrà girato interamente nella città di Taranto e sarà vincitore ai David di Donatello come miglior cortometraggio italiano. Vince il premio Gold Elephant Award 2014 come Miglior Produttore al Catania Film Festival. Fonda nel 2014 Mediterraneo Cinematografica con cui produce “L’avenir” e “Acquario”.