Home / News / Riccardo Scamarcio al Lucania Film Festival. XIV edizione con Kocani Orkestar e Solibello

Riccardo Scamarcio al Lucania Film Festival. XIV edizione con Kocani Orkestar e Solibello

Tante novità, graditi ritorni ed un programma ricchissimo. La quattordicesima edizione del Lucania Film Festival si terrà come di consueto nel centro storico di Pisticci (Matera) tra il 10 ed il 13 agosto prossimi. Il Festival dei luoghi e delle persone ospiterà quest’anno l’attore Riccardo Scamarcio. La promessa ormai compiuta del cinema italiano di ultima generazione interverrà  per raccontare la sua esperienza e la sua storia. Già diretto, fra gli altri registi che lo hanno scelto, da Michele Placido, Giovanni Veronesi e Sergio Rubini, Scamarcio sta girando “Un ragazzo d’oro”, il film di Pupi Avati che lo vede protagonista assieme alla diva Sharon Stone. L’attore pugliese affiderà le sue confidenze professionali alla cornice di informalità che è storicamente motivo di successo e caratteristica del Lucania Film Festival.
La XIV edizione delle kermesse lucana, ideata ed organizzata dall’associazione Allelammie sotto la direzione artistica di Rocco Calandriello e il coordinamento generale di Massimiliano Selvaggi, conferma le sue scelte di qualità nella programmazione cinematografica che si svilupperà nelle sale all’aperto della Terravecchia, in uno scenario suggestivo, fra piazze e viuzze caratteristiche del centro jonico. Tre le sezioni competitive: cortometraggi Fiction, cortometraggi Animazione e Lungometraggi. Saranno venti, nel complesso, i lavori scelti per contendersi le ambite “Elle” fra i circa 1000 film candidati da tutto il mondo, in rappresentanza di 55 nazioni. Fuori concorso, inoltre, sono ospitate le sezioni Next Future (dedicata ai giovani lucani) e Video Arte. Novità anche per la giuria del Festival, tutta internazionale ed al femminile. Sarà composta da famosi rappresentanti del mondo cinematografico della Grecia: Stephanie Capetanides (Attrice), Fenia Cossovitsa (Produttore), Joyce Nashawati (Regista).
Dal cinema alla musica il salto è brevissimo. Per la seconda volta nella storia del LFF si esibirà la Kocani Orkestar, l’infiammata fanfara dei balcani torna a Pisticci ad otto anni di distanza dal memorabile concerto di via San Felice e questa volta accenderà con i suoi ritmi la piazza della Chiesa Madre in Terravecchia per una conclusione della quattro giorni di lavori che si annuncia caldissima.
Il LFF 2013 saluta anche un altro illustre ritorno. Fra gli ospiti della prossima edizione figura Filippo Solibello, il famoso conduttore di Caterpillar su Radio 2 è un amico ormai di casa per aver già partecipato alle edizioni 2009 e 2011 anche per dare corpo all’esperienza di Tilt, il progetto di Allelammie legato alla ritornanza dei creativi lucani che ha trovato compimento nell’apertura del Centro multifunzionale per la Creatività inaugurato l’anno scorso a Marconia di Pisticci. Filippo Solibello presenzierà alla conduzione degli eventi speciali in programma, insieme a Fabio Morici, presentatore ufficiale del Lucania Film Festival, nonché coautore ed attore del programma Sei Uno Zero di Radio 2, interprete fisso nella serie tv “L’Isola” su Rai 1 ed attore nel film di Ettore Scola “Che strano chiamarsi Federico”, un racconto biografico su Federico Fellini.
La XIV edizione del LFF conferma la partnership con l’azienda Amaro Lucano S.p.A., storico marchio internazionale, in qualità di main sponsor. La prestigiosa produzione, diffusa a livello planetario, rinnova il suo connubio con la kermesse internazionale dopo la positiva esperienza dell’anno scorso.
L’evento, come sempre, riuscirà a dilatare i suoi orizzonti a cavallo fra arti e progettualità.
E’ in questa ottica che il LFF annuncia la presenza di Carlo Infante, docente freelance di Performing Media, presidente e managing director di Urban Experience, leader in Italia nell’ambito dell’interazione nello spazio pubblico tra web e territorio. Infante terrà una lectio magistralis su Urban Experience anche per sviscerare i contenuti della collaborazione precedentemente avviata con Allelammie nell’ambito del progetto “P-Stories” – Geonarrazioni digitali, dove “P”  sta per Pisticci e le Stories sono racconti brevi di carattere storico, artistico, socio/antropologico sulla comunità e il centro storico di Pisticci raccolte in un’antologia digitale.
Al LFF interverrà anche il poeta, scrittore, regista e documentarista Franco Arminio per presentare il suo ultimo libro “Geografia commossa dell’Italia interna”, un viaggio da “paesologo” attraverso i territori interni del nostro sud.
Il LFF rinnova, inoltre, il suo impegno con la creatività. Trova ampio spazio nella vasta programmazione 2013 la quarta edizione di “11 x 11 th”, concorso di Arti Visive rivolto ad artisti emergenti, al di fuori dell’aspetto prettamente cinematografico, che si arricchisce con la Biennale di Mediarte della Polonia ed assume spessore di carattere internazionale.
Come ogni anno il LFF si arricchisce di una programmazione dettagliata, vastissima e capace di abbracciare simultaneamente diversi luoghi e differenti spazi culturali, in attesa di quelle sorprese che non mancheranno di caratterizzare questa quattordicesima edizione.

Comments

comments

Check Also

immagine-news

Lucania Film Festival 2013 – Un successo di pubblico nella maratona della cultura

Cala il sipario sul firmamento del Lucania Film Festival, che quest’anno ha scritto un’altra pagina ...