Cinema ad Alta Voce

III° CiAV (Cinema ad Alta Voce) è un progetto inclusivo ed un’esperienza unica nel suo genere che ha l’obiettivo di abbattere ogni barriera per una fruizione corale da parte di pubblici differenti: ciechi, ipovedenti e normo-vedenti, quest’ultimi bendati!

Per il progetto CiAV sono state prodotte quattro live performance (teatrali e musicali), frutto di un lungo percorso da parte di sceneggiatori, registi e attori per il riadattamento, in forma audio/narrata, di opere filmiche.

PROGRAMMA
» 23 febbraio 2024 | ore 19:00 | Biblioteca Comunale di Policoro
» 29 febbraio 2024 | ore 18:30 | Polo Bibliotecario di Potenza
» 01 marzo 2024 | ore 19:30 | CineParco Tilt a Marconia di Pisticci

Next Floor di Denis Villeneuve | Canada 2008
Adattamento testi: Vania Cauzillo
Voce narrante: Manola Rotunno

– Due Mondi una Sola Pioggia di Rocco Calandriello e Claudia D’Anna | Italia 2023
Voce narrante: Nicole Millo

22nd of April di Cesare Maglione | Francia 2020
Adattamento testi: Fabio Pappacena
Voce narrante: Manola Rotunno

– Letture di Rocco Scotellaro
Voce narrante: Roberta Laguardia e Ilenia Ginefra

*Prenota il tuo posto (prenotazione obbligatoria e gratuita)
→Evento del 23 febbraio – Policoro
→Evento del 29 febbraio – Potenza oppure prenota allo: 0971 394211
→Evento del 1 marzo – Marconia di Pisticci

LE ARTISTE 

Attrice di teatro e cinema. Figlia dell’attore Achille Millo, a 8 anni esordisce nel cinema partecipando alla pellicola “Roma” di Federico Fellini. Ha lavorato come attrice e assistente alla regia presso il Teatro Argentina di Roma. E’ stata conduttrice e attrice in Rai in trasmissioni quali “Patatrac” (RAI2), “La seduzione nel Cinema e la Poesia d’Amore nel ‘900″ (Isoradio) e “La Cornucopia, testi e pretesti per ricordare” (RAI Radio 1). Risiede in Basilicata, dove ha realizzato diversi recitals dedicati ai maggiori poeti del Novecento lucani e non solo. Ha collaborato con Ateneo Musica Basilicata e con Basilicata Circuito Musicale, come organizzatrice e attrice in numerosi spettacoli, tra cui “15 Trincee 18” (con Maurizio Casagrande), “Pastorale Lucana”, “Serenata Lucana”, “Stabat Mater- La passione ed Alda Merini”, “Il Suono della Memoria: parole e note” e “DanTango”. Si è esibita nell’operetta “La Reginetta delle Rose” di Ruggero Leoncavallo e in “Sei Personaggi in cerca d’autore” di Luigi Pirandello, entrambi con la regia di Gianpiero Francese. E’ protagonista del dramma-concerto di Giacomo Fornari “La Nota Avvelenata” che ha debuttato a Matera ed è stato replicato con successo in numerose sale italiane.

Attrice, regista, scrittrice, giornalista e docente di discipline teatrali. Studia con numerose personalità del panorama artistico italiano e internazionale. Determinante l’incontro con Dario e Jacopo Fo che autorizzano ufficialmente il suo spettacolo “Franca. Omaggio a Franca Rame.” Nel 2006 è inviata televisiva alla Mostra Cinematografica di Venezia per l’emittente Coming Soon Television e ha tutt’ora una serie di collaborazioni attive in alcune delle città in cui ha vissuto: Berlino, Roma, Liverpool e Londonderry. Fonda l’associazione culturale “Collettivo Artistico dei Realisti Visionari”, un movimento che mira a generare nuove forme di interazione e produzione artistica, ricerca antropologica e sociale, divulgazione ed educazione informale. Si dedica da sempre alla creazione e alla produzione di contenuti artistici e format culturali.

Attrice e autrice lucana. Ha cominciato a recitare tanto tempo fa a Pescara mentre percorreva tutt’altra strada: studiava economia e commercio. Si è laureata con una tesi insolita sul teatro e poi ha seguito il suo cuore. Ha studiato con Fioretta Mari, Stefano Massini, Jean-Paul Denison, Gabriele Di Luca di Carrozzerie Orfeo, Claretta Carotenuto, Ughetta Lanari e tanti altri. Ha recentemente interpretato il ruolo di Giacomina, la madre di Rocco Papaleo nel suo ultimo film “Scordato”, lavora con la Compagnia Opera di Gianpiero Francese che ha debuttato pochi giorni fa registrando un grande successo con uno spettacolo “Il turno di notte”. Tornando in Basilicata ha stretto rapporti lavorativi con Vito Cea, Roberto Moliterni, Dino Paradiso. E’ la voce narrante di “Ciav -Cinema ad alta voce” da quando è nato questo bellissimo progetto.

Nata a Potenza nel 1997, è un’attrice di cinema e teatro. Studia mimo corporeo per due anni presso la I.C.R.A Project a Napoli con il maestro Michele Monetta.
Partecipa ai laboratori teatrali di “Edipo Re” con Glauco Mauri e Roberto Sturno e di “Macbeth”con Lorenzo Salveti.
Si diploma al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma nel 2019 e in seguito prende parte a diverse serie Mediaset e Rai tra cui: “Storia di una famiglia per bene”; “Il nostro Generale”; “Il Caso Claps” e “La luce nella masseria”.
Lavora in Basilicata dal 2021 sui progetti “I love the Bronx 1”, “I love the Bronx 2” e “S.U.D. Senza una direzione” con la regia di Nicola Ragone.

|||||||||||||||||||

II° CINEMA AD ALTA VOCE (CiAV) è un progetto inclusivo che ha l’obiettivo di abbattere ogni barriera attraverso processi di condivisione e fruizione corale di opere filmiche da parte di pubblici diversi: ciechi, ipovedenti e normo-vedenti.

Il progetto è stato ideato dal Consorzio Concreto (Cineparco TILT) in collaborazione con l’Unione dei Ciechi e degli Ipovedenti di Basilicata (sezioni di Matera e Potenza), con il sostegno della Regione Basilicata.
 
CiAV – Cinema ad Alta Voce
Quando: 13 agosto 2023 / 9 novembre 2023 / 22 novembre 2023 
Presso: Sala Piccola – Pisticci centro / CineParco Tilt – Marconia di Pisticci / Polo Bibliotecario – Potenza 
GALLERY
 
|||||||||||||||||||
 

I° CINEMA AD ALTA VOCE (CiAV) è un progetto inclusivo che ha l’obiettivo di abbattere ogni barriera attraverso processi inclusivi e di raggiungere pubblici differenti per una condivisione e fruizione corale. Per il progetto sono state prodotte quattro Live perfomance (teatrali e musicali) per il racconto audio/narrato di opere filmiche per il pubblico non vedente, ipovedente e normo-vedente.

GALLERY

CiAV – Cinema ad Alta Voce
Quando: 13 dicembre 2022 | h 19:00
Presso: Museo Archeologico Nazionale Domenico Ridola di Matera

PRENOTA IL TUO POSTO

“CiAV – Cinema ad Alta Voce” per la Giornata Nazionale del Cieco

In occasione della Giornata Nazionale del Cieco, in collaborazione con il Museo Nazionale di Matera e Leggo Quando Voglio – Poesia in Azione , il 13 dicembre 2022, alle ore 19:00 presso il Museo Archeologico Nazionale “Domenico Ridola”, sarà presentata in anteprima assoluta la live performance CiAV Cinema ad Alta Voce, prodotta dal Consorzio ConCreTo – CineParco TILT con il Lucania Film Festival e l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti – sezione Matera, cofinanziato dalla Regione Basilicata – Fondo per lo Sviluppo e la Coesione, Bando “Piano dello spettacolo 2021” – Misura 3

Una fruizione corale, teatrale e musicale di opere cinematografiche rivolta al pubblico dei ciechi, degli ipovedenti  e dei normovedenti “rigorosamente” bendati.

Un’inedita esperienza culturale dove poter “vedere” ascoltando racconti cinematografici narrati e musicati dal vivo da un team straordinario di creativi, sceneggiatori, attori, musicisti  e rumoristi, per la creazione di un’immersione uditiva in un viaggio immaginifico al buio, o meglio, senza “vedere”.

3 cortometraggi e 1 lungometraggio adattati per una lettura drammaturgica di circa 45 minuti ripercorrendo quelle opere nazionali e internazionali che meglio hanno caratterizzato la storia del Lucania Film Festival.

Nel solco delle performance dal vivo, il progetto si caratterizza per la sua attitudine alla circuitazione nazionale e alla sua facile duttilità per temi e opere cinematografiche, garantendo la possibilità di condividere l’esperienza con il pubblico dei ciechi e degli  ipovedenti e acquisendo da loro nuovi orizzonti critici e sensoriali.

Dalle ore 20:00 alle ore 23:00 il Museo propone, inoltre, l’apertura serale straordinaria di valorizzazione per visitare le sue mostre e collezioni, fra cui il nuovo allestimento “Tiresia, il mito tra le tue mani”, un percorso multisensoriale tra i reperti legati ai racconti mitologici.

PROGRAMMA 13 DICEMBRE 2022
Museo Archeologico Nazionale D. Ridola – Matera
Ore 19:00 |
Live Performance “CiAV – Cinema ad Alta Voce”
Opere in performance:

– Basilicata Coast to Coast di Rocco Papaleo | Sceneggiatura Walter Lupo, R. Papaleo
(
Tempo 1 di 2)
Sinossi: Quattro amici che condividono la passione per la musica si incontrano dopo parecchi anni. Decidono di attraversare la regione Basilicata a piedi muniti solo dei propri strumenti musicali per partecipare al Festival di Scanzano Jonico.

Adattamento testi: Vania Cauzillo
Voce narrante: Fabio Pappacena

|||||||||||||||||||

– Stand By Me di Giuseppe Marco Albano | Sceneggiatura: Antonio Andrisani, G.M. Albano
Sinossi: Il Cavalier Pacucci è un genio dell’imprenditoria funebre di Matera, città famosa per aver fatto da sfondo a molti film biblici.

Adattamento testi: Marco Gagliardi
Voce narrante: Marco Francesco Zuddas

|||||||||||||||||||

– 22nd of April di Cesare Maglione | Sceneggiatura: C. Maglione
Sinossi: Il coronavirus contagia l’intero pianeta, spingendo le società a ripensare profondamente le nostre abitudini. Una tra tutte è lavarsi le mani.

Adattamento testi: Fabio Pappacena
Voce narrante: Manuel Santagata

|||||||||||||||||||

– Next Floor di Denis Villeneuve | Sceneggiatura: Jacques Davidts
Sinossi: Questo surreale cortometraggio ci immerge in una cena opulenta di ricchi commensali. In questo universo grottesco un’inattesa sequenza di eventi mina l’interminabile sinfonia dell’abbondanza.

Adattamento testi: Vania Cauzillo
Voce narrante: Manola Rotunno

|||||||||||||||||||

PROGRAMMA 13 DICEMBRE 2022
Hubout – Laboratorio di innovazione sociale del Comune di Matera
Ore 15.30 / 17.30 
– Masterclass “Organizzare eventi accessibili: strumenti pratici, analisi e migliorie” * prenota qui

|||||||||||||||||||

Credits:
CiAV è ideato e prodotto
da: Rocco Calandriello e Claudia D’Anna
Coordinamento voci: Fabio Pappacena
Musiche e rumori: Gabriele D’Angella (fisarmonica), Antonio Raimondo (contrabbasso), Roberto Di Biase (tromba)
Coordinamento di produzione: Giuseppe Lanzillo, Giovanni Cancelliere, Angela Rita Vizziello, Rocco Calandriello, Claudia D’Anna
Assistente di produzione: Cosimo Viggiani, Federica Miola, Domenico Prudente
Cofinanziato da: Regione Basilicata – Fondo per lo Sviluppo e la Coesione, in qualità di primo beneficiario del bando “Piano dello spettacolo 2021” – Misura 3.
In partnership con le Associazioni: Lucania Sound Digital / Multietnica / Officine culturali – Arci / Compagnia Teatrale l’Albero / Leggo Quando Voglio – Poesia in Azione

Si ringrazia: Rocco Papaleo, Denis Villeneuve, Annamaria Mauro, Manuel Tataranno, Antonietta Tummolo, Silvana Kuhtz, Carmine Cassino 

L’evento è in collaborazione con: MIC – Museo Nazionale di Matera 
In occasione della “Giornata Nazionale del Cieco” dalle 20:00 alle 23:00 il Museo propone inoltre l’apertura serale straordinaria di valorizzazione, per visitare le sue mostre e collezioni, fra cui il nuovo allestimento “Tiresia, il mito tra le tue mani”, un percorso multisensoriale fra i reperti legati ai racconti mitologici.

_________________________________________

Open Call (scaduta il 10 ottobre 2022)

Selezione attori/attrici residenti in Basilicata per Cinema ad Alta Voce (CiAV).

Per il progetto di audio narrazione “Cinema ad Alta Voce” si cercano attori/attrici con esperienza nello speakeraggio e/o doppiaggio e/o registrazione podcast/audiolibri.

Per partecipare alla selezione inviare il proprio curriculum vitae e la registrazione di un audio-provino con la lettura di un brano a scelta, tratto preferibilmente da un romanzo, che contenga sia parti narrate sia parti dialogate.

La registrazione deve avere una durata minima di 3 minuti e massima di 4 minuti (preferibili in formati .mp3 – .wav)

Inviare materiali a: centrotilt@gmail.com entro e non oltre il 10 ottobre 2022.